Studi e Ricerche
 Studi, ricerche e tesi di scienze umane



Michela Giangualano



Storie di viaggio: Bambini che si raccontano con le immagini e le parole

Percorso sul tema del viaggio svolto con bambini di cinque anni di una scuola dell'infanzia.
Rappresentazione di spazi e luoghi lontani, attraverso lo strumento del gioco e del racconto con parole e immagini.

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
Storie di viaggio - Michela Giangualano.pdf
4624 KB - 126 pagine




Percorsi nel percorso: Dall'immaginario alla realtà e ritorno

Tesi sperimentale di lavoro di gruppo in ambito geografico in una scuola elementare.

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
Percorsi nel percorso - Michela Giangualano.pdf
1276 KB - 95 pagine




La scuola vista dal web: comunicazione, identità e cultura nei siti internet delle scuole superiori di Milano.


Scarica tutta la ricerca in formato PDF
La scuola vista dal web - Michela Giangualano.pdf
1946 KB - 467 pagine




Compendio di teoria della comunicazione

La storia e le principali teorie della comunicazione.
Storia, teoria e correnti dei media.
I nuovi media.
L'analisi dei documenti e i significati.

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
Compendio di teoria della comunicazione - Michela Giangualano.pdf
553 KB - 40 pagine




L'album fotografico, la conservazione delle foto di famiglia e il trasferimento della memoria familiare


Scarica tutta la ricerca in formato PDF
L'album fotografico - Michela Giangualano.pdf
189 KB - 29 pagine




Gli esercizi spirituali come pratica di libertà

Gli esercizi spirituali nel corso del tempo.
Come gli esercizi spirituali si declinano in rapporto alla libertà interiore del filosofo.
Verso uno spiritualismo universale.

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
Gli esercizi spirituali - Michela Giangualano.pdf
295 KB - 20 pagine




Processo di formazione dell'identità nei giovani e sviluppo della cultura civica: problemi e percorsi possibili

Sulla formazione dell'identità.
Sullo sviluppo della cultura.
Le virtù civiche, la religione civile e il senso d'appartenenza.
I valori procedurali e lo spirito.
Il caso italiano, la visione etica d'insieme e le ripercussioni sul mondo giovanile.
Che fare? Come aiutare i giovani ad autoformarsi con consapevolezza?

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
Formazione dell'identità - Michela Giangualano.pdf
167 KB - 9 pagine




Maria Grazia Vitiello



Fiumi in piena: l'acqua raccontata dai bambini

Titolo, dedica e ringraziamenti (pdf 50 KB, 3 pagine)

Capitolo 1º (pdf 187 KB, 24 pagine)

Capitolo 2º (pdf 114 KB, 10 pagine)

Capitolo 3º, prima parte (pdf 570 KB, 34 pagine)

Capitolo 3º, seconda parte (pdf 805 KB, 35 pagine)

Capitolo 4º (pdf 403 KB, 21 pagine)




Come un nano sulle spalle di giganti: imparare ad apprendere nella società della conoscenza

Nel primo capitolo (pdf 480 KB, 47 pagine) circoscrivo il campo di indagine e chiarisco cosa si intenda oggi per società della conoscenza, società dell'apprendimento, società conoscitiva; perché attualmente è diventato così importante apprendere durante l'intero corso della vita, cosa voglia dire essere attori di un processo continuo e permanente di apprendimento.
In particolare descrivo il ruolo che oggi viene ricoperto dai Knowledge workers, lavoratori della conoscenza e cosa comporta essere uomini e donne nel nuovo millennio, essere continuamente in evoluzione, lavorare in una situazione di continua instabilità, cambiamento e transizioni.

Il secondo capitolo (pdf 357 KB, 41 pagine) è dedicato interamente alla caratteristica principale della postmodernità, ossia al grande senso di insicurezza che pervade moltissimi aspetti della nostra vita.

Il terzo capitolo (pdf 656 KB, 68 pagine) riguarda il ruolo della scuola nella società della conoscenza.

Il quarto capitolo (pdf 437 KB, 47 pagine) è dedicato alle trasformazioni e alle somiglianze tra "vecchio" e "nuovo" mondo del lavoro, tra la società del "posto fisso" e la "società dei lavori", su ciò che oggi si intende con la parola flessibilità e le sue conseguenze sull'uomo della postmodernità.

Nel quinto capitolo (pdf 587 KB, 57 pagine) parlo delle situazioni di apprendimento nella realtà quotidiana, l'importanza dell'affettività nelle esperienze di apprendimento, l'approccio autobiografico e la situazione attuale del lifelong learning in Italia.

Puoi leggere la ricerca, con un'impaginazione semplificata, anche in formato HTML:

indice,

primo capitolo,

secondo capitolo,

terzo capitolo,

quarto capitolo,

quinto capitolo.




Giulia Sanna



La valutazione della rischiosità del titolo Sotheby’s

L’obbiettivo del presente lavoro è di verificare l’utilità dell’analisi statistica, in particolare le metodologie di studio della rischiosità, in campo finanziario.

A tale fine ci si è focalizzati sullo studio di un singolo titolo quotato, il BID della Sotheby’s.

Dopo una prima analisi qualitativa del contesto internazionale del mercato delle case d’asta e dell’attività di Sotheby’s, si è passati ad un’analisi statistica descrittiva della rischiosità del titolo con due diversi indicatori di rischiosità, variabilità e beta.

Nella seconda parte si è proceduto ad un’analisi più elaborata che ha verificato la variazione dei parametri di rischio in base alle condizioni del mercato azionario e ha accertato, in fase di costruzione di un’interpolante lineare multipla per la stima dell’andamento del titolo BID, la presenza di interdipendenze tra i vari mercati.

Nella terza parte si è provveduto a un’analisi prospettica degli elementi principali di rischio a cui sono sottoposte le case d’asta e dei possibili scenari che potrebbero incidere sui risultati futuri conseguibili, con conseguenze sulla valutazione del titolo BID.

Infine si è stimata la linea del mercato azionario utilizzando i dati dei componenti dell’indice Dow Jones, utilizzato l’indice S&P500 per verificare la correttezza del risultato conseguito e posizionato il titolo BID in relazione a tale linea.

Si è così verificato che il titolo BID si colloca quasi perfettamente sulla linea del mercato azionario stimato e pertanto non vi siano particolari motivi speculativi di inclusione o esclusione di tale titolo in un portafoglio diversificato relativo al mercato azionario americano.

Infine si è accertato che, alla data della rilevazione dei dati, il mercato azionario americano non sia descritto adeguatamente dal CAPM.

Infatti il valore che la linea del mercato azionario assume a beta 0 è risultato essere significativamente più elevato del rendimento dei titoli di stato americani privi di rischio.

Scarica tutta la ricerca in formato PDF
La valutazione della rischiosità del titolo Sotheby’s - Giulia Sanna.pdf
270 KB - 52 pagine